Rinnova le tue tende da sole con ECOBONUS 2015
>Rinnova le tue tende da sole con ECOBONUS 2015

Sono state prorogate a tutto il 2015 le detrazioni fiscali per il risparmio energetico, estendendo l'Ecobonus del 65% anche all'acquisto e alla posa in opera delle schermature solari negli edifici giÓ esistenti sostenute dal 1 Gennaio 2015 al 31 Dicembre 2015, fino a un valore massimo della detrazione di 60.000 euro, che corrisponde ad una fornitura massima pari a 92.000 euro posa in opera inclusa.
 
Chi pu˛ usufruire della detrazione?
Tutti i contribuenti che a vario titolo possiedono l'immobile su cui si va ad intervenire, ovvero:
  • le persone fisiche, esercenti, artigiani e professionisti;
  • chi consegue reddito d'impresa, come societÓ di persone, societÓ di capitali ecc.;
  • le associazioni di professionisti;
  • gli enti pubblici e privati che non svolgono attivitÓ commerciale;
  • i condomini per interventi sulle aree comuni degli stabili;
  • coloro che hanno l'immobile in comodato;

 
Per quali tipi di schermature solari Ŕ prevista la detrazione?
Sono quelle incluse nell'allegato M del D.L. 311 "Schermature solari esterne sistemi che, applicati all'esterno di una superficie vetrata trasparente permettono una modulazione variabile e controllata dei parametri energetici e ottico-luminosi in risposta alle sollecitazioni solari". Quindi la schermatura solare deve essere:
  • mobile;
  • esterna alla superficie vetrata. La detrazione non Ŕ applicabile a prodotti posti lontano dalla superficie vetrata (leggi staccato dalla parete) con riferimento alle norme tecniche EN 13561 e EN 13659;
  • classificabile come tenda da sole, tenda per lucernari, tenda per serre, tenda a bracci, tenda per facciate, tenda da facciata a rullo, tenda a veranda, tenda a pergola, cappottina, zanzariera e tenda anti-insetto, schermo solare mobile. (Norma EN 13561);
  • classificabile come veneziana esterna in alluminio, frangisole, chiusura oscurante, persiana, scuro, tapparella, ecc. (Norma EN 13659);

 
Come deve essere effettuato il pagamento per usufruire del Bonus?
Si deve pagare ricorrendo al bonifico bancario parlante oppure al credito al consumo, per i privati, o tutti gli altri sistemi di pagamento per le imprese. In questo caso, quindi, il bonifico deve:
  • essere eseguito da chi chiede la detrazione;
  • contenere il suo codice fiscale;
  • riportare il riferimento della fattura che si sta saldando;
  • specificare nella causale il riferimento normativo esatto, ovvero: "schermature solari
  • mobili ai sensi del D.L. 311/2006 allegato M";
     

     

     

     

 

 

Tende Nova Gengal